• Generaltecno

Motoriduttori 12 volt

Motoriduttori in CC, 12v.

I nostri motori elettrici in continua a magneti permanenti e i motori elettrici a terre rare sono accoppiati a riduttori ad ingranaggi cilindrici, ortogonali o a vite senza fine: motoriduttori in cc per tante applicazioni industriali.


Vai alla nostre pagine:


Motori elettrici

Riduttori

Contattaci: il lavoro lo facciamo noi


Differenza 12, 24 volt.

Generaltecno soddisfa e consiglia il cliente su quale prodotto sia meglio per la propria applicazione.

La differenza tra i due prodotti è sottile, a volte la confusione nasce dal fatto che si pensa che un motoriduttore a 12 volt consumi meno di un altro a 24 volt. Questo non è vero.

Il perché lo si trova nel fatto che il consumo energetico si misura in Watt, la forza necessaria per l'applicazione desiderata è data dall'applicazione stessa e non dal motoriduttore che si monta.

In soldoni per avere una certa velocità ed autonomia, si ha bisogno della stessa identica energia: se con un motoriduttore da 12 volt si ha "bisogno di 400 ampere", con uno di 24 se si ha bisogno di 200 ampere.

In entrambi i casi, il risultato di volt moltiplicato ampere è identico: 4800 watt. L'energia consumata è uguale. Non cambia assolutamente nulla. Cambiano i fili interni al riduttore (quello da 12 volt li ha più piccoli). Per certe applicazioni i 12 v sono molto competitivi e sono più funzionali.


Applicazioni:

  • Automazione industriale

  • Automazione pannelli pubblicitari, pannelli solari

  • Carrozzine elettriche per disabili

  • Nastri trasportatori

  • Porte automatiche

  • Porte per ascensori

  • Pulizia industriale: lavasciuga pavimenti, spazzatrici

  • Sistemi elettrici per coperture: di trasporti, vasche, piscine

  • Smielatori, centrifughe, miscelatori


Il riduttore, altre informazioni:


(estratto dal nostro sito)

È generalmente composto da una serie di ingranaggi, alloggiati all'interno di una carcassa, che riducono la velocità di rotazione da un albero in ingresso (detto albero veloce) a un albero in uscita (detto albero lento).

Se l'albero motore (albero veloce) ha velocità angolare O1 e l'albero condotto (lento) ha velocità angolare O2, il rapporto di trasmissione O2/O1, risulta dunque per i riduttori di velocità, inferiore ad 1.

Via Luigi Abbiati 26 d/e

Brescia

Lunedì - Venerdì:

08.00-12.00 ;14.00-18.00

forniamo solo P.IVA - fattura minima: € 100,00

Copyright 2019 Generaltecno srl • P.IVA e CF IT03565760174 Cod. Reg: BS 420022 

 Cod SDI  e Pec: info@pec.generaltecno.it 

Privacy & Cookie Policy

  • Grey Twitter Icon
  • LinkedIn - cerchio grigio
  • Facebook